Lesson 46 -Appunti di Improvvisazione vol 1-2

23. Aprile 2018 Nuove Lezioni 4

Parte essenziale della vita del musicista è l’improvvisazione.
Sia essa su un solo o su un accompagnamento è il momento in cui possiamo tirar fuori le nostre idee, la nostra musica…
Ma per sviluppare un nostro personale stile è anche necessario dare un occhio a lick e frasi di uso comune, o tratte da grandi improvvisatori.

Cominciamo questo primo appuntamento parlando dei Voicing dell’accordo, e di un trucchetto usato da moltissimi solisti ovvero l’Upper Structure Triads.

Buon divertimento!

PS: Feedback e LIKE sono sempre graditi 😉



4 commenti su “Lesson 46 -Appunti di Improvvisazione vol 1-2”

  • 1
    fabrizio visentini il s! Rispondi

    ciao mi chiamo fabrizio di Verona !!!!ho studiato contrabbasso e da più di 40 anni che suono e suono il basso elettrico sono musicista che ha suonato di tutto ma per la maggiore ho sempre fatto Jazz fusion e progressive !!!! mi piace guardare le tue lezioni perchè sei un musicista preparato e hai un sistema di insegnamento che mi piace anche per la tua simpatia nel proporre i temi che affronti nelle tue lezioni !!!!!spero che tu possa continuare a proporre questi argomenti di studio anche perchè ci sono molti giovani musicisti e non ,che hanno una preparazione precaria e anche se si vuole suonare anche solo per passione la preparazione e fondamentale armonia e tecnica e cuore viaggiano alla pari !!!! anche io sono sempre stato un patito di scale accordi studi armonici particolari !!!! Grazie del tuo lavoro ti guardo con piacere ed imparo che per me non è mai inito di imparare cose nuove anche se ho la mia età !!!!!Ciao Fabrizio

    • 2
      Marco il s! Rispondi

      Grazie mille Fabrizio!

  • 3
    francesco il s! Rispondi

    di passaggio puoi metterci tutto : )

  • 4
    Luigi il s! Rispondi

    Buongiorno Marco, sono un vecchio musicista, ho suonato facendo la professione per più di dieci anni, poi la famiglia, ecc. ecc.
    Mi congratulo con te per il modo che esprimi concetti difficili in modo semplice, mi sono prima incuriosito, poi appassionato alle tue lezioni e mi lasciano sempre una voglia di prendere in mano il basso e studiare , sperimentare i vari argomenti. Ti ringrazio per l’enorme lavoro che fai postando questi video.
    Vorrei, se possibile chiarire una cosa. Guardando il tuo video LESSON 46 Appunti di improvvisazione, mi è sorto un dubbio.
    Partiamo dalla tonalità in sol maggiore – dorian LA min 7 – Si min 7 (triade minore creata sulla struttura superiore dell’accordo.
    E fin qui ci siamo. ora:
    Cercando su you tube una base dorian ho trovato questo video
    https://www.youtube.com/watch?v=z75ZVfpPaZk&t=176s
    Quindi partendo dalla sicurezza che la tonalità è in do magg.
    la Dorian è rem7
    la dominante è g7
    ora arriva la domandona: il video mi suggerisce che posso usare la pentatonica minore di RE e di conseguenza tutti i box costruiti su di essa, ma… la tonalità diventa fa magg. le note suonate ci stanno tutte, ma cosa centra il Fa nella tonalità di DO?
    Scusa se mi sono dilungato, non so se avrai il tempo e il modo di rispondermi, comunque ti ringrazio per la generosità e per l’impegno che metti nei tuoi video per far conoscere il vero lavoro e la vera essenza di un bassista.
    Grazie GIGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *